parodontologia

parodontologia

La Parodontologia si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle malattie che danneggiano i tessuti di sostegno dei denti o anche degli impianti.
Si possono distinguere le malattie parodontali in gengiviti e parodontiti. Esse sono presenti nella popolazione italiana con alta prevalenza di casi (80% sec. Ministero della Salute, al 2014). Sono provocate da alcune specie batteriche ed influenzate poi da diversi fattori, per cui risulta indispensabile motivare il paziente ad uno scrupoloso controllo della placca batterica dentale (= spazzolamento regolare dei denti).

Il trattamento non chirurgico di base consiste nella rimozione professionale della placca e del tartaro (detartrasi e levigatura delle radici) seguita da rifinitura e lucidatura, cui segue poi una rivalutazione dei risultati raggiunti. In alcuni casi può rendersi necessario anche un ulteriore trattamento chirurgico per migliorare la morfologia gengivale/ossea utile a facilitare la corretta igiene domiciliare. In seguito, il mantenimento professionale è considerato parte integrante del trattamento e dunque è fondamentale eseguire periodiche sedute di controllo e di igiene professionale per monitorare l'andamento della malattia ed intercettare sue possibili recidive.

 

Share by: